Festival 2023

L’8 maggio sul Gargano si celebra San Michele e da sei anni un Festival internazionale celebra la figura dell’Arcangelo. È Michael, il Festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico della Città dei due Siti UNESCO che celebra la figura dell’Arcangelo Michele nel mondo e i due Siti UNESCO di Monte Sant’Angelo:
  • le tracce longobarde nel Santuario di San Michele – dal 2011 nel sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”
  • le faggete vetuste della Foresta Umbra – dal 2017, grazie al Parco, nel bene transnazionale “Antiche faggete primordiali d’Europa”.
Secondo la tradizione fu proprio l’8 maggio il giorno in cui l’Arcangelo, alla metà del VII secolo, assicurò ai Longobardi la vittoria sui Bizantini. I Longobardi fecero della Grotta dell’Arcangelo sul Monte Gargano il loro Santuario nazionale e di San Michele il loro protettore. Le tracce longobarde (strutture, ambienti, iscrizioni) sono ancora oggi conservate al di sotto della Grotta, nel Santuario Altomedievale, nella Galleria Longobarda che ospita il Museo lapidario dei Musei TECUM.La sesta edizione è dedicata al ricordo del professor Giorgio Otranto, fondatore del Centro studi Micaelici e Garganici dell’Università di Bari e tra i massimi esperti del culto micaelico in Europa.

News dal festival

Aprile 17, 2023

FESTIVAL MICHAEL 2023, DAL 4 AL 12 MAGGIO LA SESTA EDIZIONE A MONTE SANT’ANGELO

L’8 maggio sul Gargano si celebra San Michele e da sei anni un Festival internazionale celebra la figura ...